promuovere annunci auto su Facebook

Oggi quando acquisti una nuova auto cominci a informarti su Google, ma spesso i tuoi interessi vengono influenzati dagli annunci che ti inseguono su Facebook, Instagram e nel vasto mondo del web e dei social network.

Per aiutare il digital management dell’automotive, Facebook IQ assieme ad Accenture hanno pubblicato uno studio che ha coinvolto 3008 persone di età superiore ai 18 anni, UK, FR, DE tra novembre 2018 e febbraio 2019.

Consigli per una strategia marketing che funziona su Facebook

Quando una nuova auto viene lanciata sul mercato, il 39% degli utenti del web scopre l’iniziativa sul proprio dispositivo mobile, mentre il 44% lo scopre tramite i social media e i servizi di messaggistica. Infine, il 32% lo scopre attraverso le pubblicità sui social network.

Per il lancio di queste iniziative, Facebook stesso consiglia di seguire la seguente strategia di comunicazione:

  • Condividi un contenuto in forma breve, in modo da attirare l’attenzione delle persone sul tuo nuovo lancio.
  • In fase di lancio, sfrutta diversi posizionamenti del tuo contenuto: nel feed, nelle storie e in-stream.
  • Sfrutta contest e premi per far interagire le persone con i tuoi contenuti.
  • Crea delle occasioni di approfondimento dei contenuti che hai lanciato tramite chat, realtà aumentata e IGTV.

Il vantaggio principale di creare campagne con risorse molteplici è di incentivare esperienze più profonde e partecipate con i brand da parte degli utenti.

Per catturarne l’attenzione e comunicare il messaggio principale del proprio brand, bisogna essere efficaci all’interno dei primi 3 secondi e andare dritto al punto.

Il Customer Journey Automotive sui social network

Infografica basata sui dati di Accenture e Facebook su 3008 intervistati di età superiore ai 18 anni, UK, FR, DE, nel periodo novembre 2018 e febbraio 2019.

  • Il 90% degli acquirenti dedica fino a tre mesi al processo di decisione di un’auto.
  • Il 73% degli acquirenti acquista una nuova auto a causa di un cambiamento di situazione.
  • Il 91% degli acquirenti di auto prende in considerazione fino a tre brand quando inizia il processo di acquisto.
  • Il 77% degli acquirenti afferma che la presenza di post sui social media li spingerebbe a prendere in considerazione l’acquisto o il noleggio di una nuova auto.
  • Gli acquirenti tra i 18 e i 34 anni confermano che il gruppo di app e servizi di Facebook è la risorsa con l’influenza maggiore sul customer journey automotive.
  • Il 71% degli utenti di Facebook/Instagram intervistati vorrebbe vedere più contenuti sulle automobili nel proprio feed social.
  • Il 66% degli acquirenti di auto sarebbe interessato a iscriversi a una community sponsorizzata da un brand online, se questo aggiungesse valore alla sua esperienza.

Comprare auto e Personal Branding: una relazione da non sottovalutare

Oggi più che mai le persone condividono sui social network i momenti principali della propria vita. Spesso la propria auto è parte integrante di queste micro-narrazioni, dal giorno dell’acquisto fino al giorno della permuta.

Il 71% e il 73% degli acquirenti usano Facebook e Instagram per contenuti relativi alle auto, mentre il 71% desidera vedere più contenuti dei brand nel proprio feed e nelle storie.

Sui social network non solo i grandi brand automobilistici ma anche i rivenditori possono entrare in comunicazione con i propri clienti, stimolando il passaparola e incentivandoli a condividere le proprie esperienze:

  • Condividi il momento del nuovo acquisto dei tuoi clienti.
  • Commenta i loro momenti di entusiasmo.
  • Richiedi recensioni positive sul tuo servizio.
  • Entra in relazione con i tuoi stakeholder creando nuove relazioni sul network.

Grazie ai social network puoi essere più vicino ai tuoi clienti e potenziali clienti. Le opportunità di promuovere le automobili su Facebook e sugli altri canali social sono molteplici. Sempre dai dati Accenture e Facebook emerge che:

  • Il 75% degli acquirenti dice di voler ricevere un coinvolgimento personalizzato sul proprio smartphone quando acquista un’auto.
  • Il 71% degli acquirenti è disposto a condividere i propri dati con i brand, se ciò significa ricevere in cambio un coinvolgimento personalizzato.
  • Il 45% di loro ritiene che se un brand fornisse un coinvolgimento personalizzato tramite il proprio tipo di comunicazione preferito, acquisterebbe o noleggerebbe un’auto con maggiore probabilità.
  • Il 40% degli acquirenti di auto vorrebbe prendere appuntamenti per le prenotazioni direttamente con una concessionaria.
  • Il 39% degli acquirenti di auto vorrebbe ricevere promemoria relativi alla manutenzione.

Dati alla mano, bisogna darsi da fare! Vuoi parlare con un nostro consulente specializzato nel digital marketing per l’automotive? Mettici alla prova.


Iscriviti alla newsletter:

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Questo contenuto è protetto!