riapertura automotive protocollo coronavirus

La sfida sociale ed economica lanciata dal coronavirus avrà un impatto molto importante sugli stati, sulle aziende e sulle persone di tutto il mondo. Una sfida che richiederà all’Italia molti sforzi a partire da oggi. Sicuramente è ancora troppo presto per trarre le dovute conclusioni, ma tutti sono chiamati a rispondere al cambiamento.

Il primo obiettivo è minimizzare i rischi di contagio e abituarsi a nuovi protocolli di sicurezza e igiene.

L’Automotive Industry Code of Business Conduct in view of COVID-19 Workplace Safety afferma la necessità di:

  • uniformare a livello Europeo le misure e i provvedimenti da adottare;
  • assicurare un ambiente di lavoro sicuro, in linea con gli standard di riferimento;
  • condividere con i portatori di interesse le informazioni necessarie per riprendere la produzione e i servizi nel rispetto della sicurezza di tutti.

Protocollo misure di prevenzione coronavirus automotive

In linea con queste linee guida, il protocollo di misure di prevenzione Covid-19 è fondamentale per la ripartenza dei dealer italiani e serve a mettere in atto tutte le misure per il contenimento del contagio all’interno di saloni e officine, informando correttamente i clienti. Abbiamo sintetizzato le principali misure di contenimento del contagio:

  • disporre i locali evidenziando le misure di sicurezza: segnalare le distanze a terra, utilizzare pannelli in plexiglass al front office, far rispettare l’uso delle mascherine e del gel disinfettante, disinfettare e pulire a intervalli regolari gli ambienti;
  • formazione del personale allo scopo di: mantenere le distanze di sicurezza, tenere puliti gli spazi aziendali, limitare i contatti e i viaggi non necessari;
  • coordinare procedure standard per la logistica, i test drive, le accettazioni e le restituzioni veicoli e i vari processi aziendali.

Per informazioni dettagliate, si rimanda alle disposizioni del Ministero della Salute disponibili sul sito web salute.gov.it.

Un elemento da considerare saranno anche le disponibilità di fornitura. Infatti, in seguito al fermo produzione, ci vorrà tempo prima che la disponibilità di tutti i prodotti ritorni alla normalità.

Leggi di più, scarica la Guida alla ripartenza del Dealer 4.0 post coronavirus.


Iscriviti alla newsletter:

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Questo contenuto è protetto!